12 nuovi progetti nati in soli due giorni!

La passione e la determinazione sono gli ingredienti per il successo. E il successo si può raggiungere a qualsiasi età.

Ne abbiamo avuto un chiaro esempio questo weekend in LUISS ENLABS, in occasione della seconda edizione del CleanwebHackathon – la maratona di programmazione a sostegno dell’ambiente organizzata da CleanwebInitiative, con cui abbiamo avuto il piacere di collaborare.

Sono stato molto soddisfatto del risultato della manifestazione, che ha visto partecipare  rappresentanze del mondo dell’innovazione green. Credo di poter parlare anche a nome della giuria nel dire che ciò che ha particolarmente colpito in questa edizione è stato il coraggio di mettersi in gioco e la giovane età dei partecipanti. Basti pensare alla startup vincitrice del primo premio, ELECTRIC TREE, il cui team composto da due fratelli di 21 e 17 anni.

Ritengo sia stata un’ottima occasione per dimostrare come l’Italia abbia un concreto interesse per questo settore, in cui però siamo ancora in una fase acerba. È necessario che si inizi a dare al cleantech il giusto peso, in quanto è possibile considerarlo come un nuovo motore di crescita per il territorio.

In sole 48 ore sono nate ben 12 progetti: oltre 80 ragazzi, tra developer, web designer ed esperti di business, si sono sfidati a ritmo di codice per sviluppare le loro applicazioni ecosostenibili. Ed è importate il messaggio che scaturisce da ciò: la passione e l’entusiasmo sono la vera forza che permette ad ognuno di creare un qualcosa da zero, per costruire il proprio futuro. E sono entusiasta del fatto che tutto questo sia accaduto negli spazi di LUISS ENLABS, dove ad oggi abbiamo generato oltre 200 posti di lavoro e le nostre startup sono in cerca di figure professionali, non facilmente disponibili sul mercato.

Spero che siano organizzati sempre più eventi di questo genere, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica allo sviluppo della formazione e dell’innovazione soprattutto in un’ottica di creazione di postazioni di lavoro ed opportunità di ridurre la distanza del nostro Paese verso realtà europee come Londra, Berlino, Dublino.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s